Informagiovani

Punto Giovani CittAttiva Lavoro: dove?

Biblioteca Comunale

Biblioteca Comunale

STATO CIVILE

La nascita, la morte, la cittadinanza ed il matrimonio costituiscono il fondamento della società civile. La registrazione di tali eventi è di competenza dell'Ufficiale di stato civile, il quale esercita le seguenti funzioni:

- Riceve gli atti concernenti lo stato civile;

- Custodisce e conserva i registri e qualunque atto che agli stessi si riferisce;

- Rilascia gli estratti ed i certificati che riguardano lo stato civile.

 

L'ordinamento dello Stato Civile prevede tre specie di certificazioni:

- i certificati, che rappresentano l'evento, il fatto documentato nell'atto di stato civile;

- gli estratti per riassunto: rappresentano l'evento e in più riportano tutte le annotazioni integrative apposte sull'atto;

- gli estratti per copia integrale: riproducono integralmente e fedelmente l'atto originale con tutte le annotazioni che vi sono apposte (per il rilascio di copie integrali si veda la scheda Copie integrali atti di nascita matrimonio e morte)

 

Si tratta di funzioni di competenza statale esercitate dal Sindaco, nella veste di Ufficiale di Governo, o da un suo delegato.

 

Il servizio di Stato Civile riguarda tutti gli eventi che si verificano sul territorio e in parte, all'estero quando riguardino cittadini Italiani. L'atto di stato civile fa fede fino a querela di falso per quanto l'Ufficiale di Stato Civile affermi da lui compiuti od avvenuto in sua presenza e fino a prova contraria per le dichiarazioni dei comparenti.

 

Destinatari dell'attività di stato civile sono i terzi, cioè la generalità della popolazione, non tanto le persone cui i singoli atti si riferiscono direttamente.

 

L'Ufficiale dello Stato Civile è tenuto ad uniformarsi alle istruzioni che vengono impartite dal Ministero dell'interno. La vigilanza sugli Uffici dello stato civile spetta al Prefetto.